IL PROGETTO

Il progetto St.A.M.M. (Stazione Ambientale di Monitoraggio Marino) è un progetto cofinanziato dalla Fondazione Con il Sud nell'ambito di Bando Ambiente 2015. Si svolge nell'Area Marina Protetta Parco Sommerso di Gaiola e si propone di realizzare sulle Isole della Gaiola, ubicate nella Zona di Riserva Integrale, una stazione permanente di monitoraggio dell'ambiente marino-costiero, attraverso attività di ricerca, sensibilizzazione e controllo degli illeciti perpetrati ai danni dell'AMP. Attraverso il progetto si vuole innescare un processo virtuoso di tutela e riqualificazione territoriale che, partendo dal recupero del patrimonio storico-architettonico, fornisca nuove potenzialità operative nei settori della ricerca e della salvaguardia del patrimonio naturalistico-culturale anche attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie.

 

PERCHE' StAMM?

L’acronimo StAMM significa Stazione Ambientale di Monitoraggio Marino. La StaMM rappresenta quindi un centro di monitoraggio e tutela ambientale oltre che un luogo di formazione e recupero sociale e territoriale. La difesa del patrimonio deve essere un concetto di appartenenza collettiva non relegato solo a determinate fette di società, motivo per il quale la StaMM sarà aperta alla formazione ed al volontariato sociale, coinvolgendo cittadini e ragazzi provenienti da ogni contesto sociale per la diffusione di un senso più diffuso di bene comune e di riappropriazione del territorio attraverso la difesa attiva del suo patrimonio naturalistico-culturale.

 

Ma l’acronimo StAMM richiama la parola "stamm' " che in dialetto napoletano significa "stiamo", "restiamo", in cui si può leggere quindi, la necessità forte di restare nella propria terra, al Sud, per difenderla attraverso la creazione di presidi stabili e radicati sul territorio.

OBIETTIVI

Lo scopo principale del progetto è quello di ridurre i reati in campo ambientale nell'AMP e mettere in campo efficaci strategie di conservazione attraverso il coinvolgimento attivo del mondo della ricerca e della società civile al fine di innescare una risposta positiva del sistema ecologico marino-costiero in termini di ripopolamento ed aumento della biodiversità.

Obiettivi a breve termine: Recupero funzionale di un’ala della storica Villa della Gaiola finalizzato alla realizzazione di una Stazione di monitoraggio ambientale permanente sull’AMP di Gaiola.

Obiettivi a medio-lungo termine: Innescare un processo virtuoso condiviso di tutela ambientale, contrasto attivo agli illeciti e valorizzazione territoriale attraverso il recupero partecipato della Villa della Gaiola, per la creazione del Centro Internazionale per lo studio e la salvaguardia del patrimonio archeologico e naturalistico del Mar Mediterraneo.

CONTATTI
Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus
 
Tel./fax: 0812403235
email: info@gaiola.org - info@stammgaiola.it
www.gaiola.org - www.stammgaiola.it
CeRD AMP Gaiola
Discesa Gaiola - 80123 Napoli
  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey TripAdvisor Icon
  • Grey Instagram Icon